rimpatrio

Rimpatrio salme

L’attuale società del territorio di Milano è fortemente multiculturale e multietnica, con circa un quarto dell’intera popolazione composto da stranieri residenti in Italia. Le diverse comunità presenti sul territorio italiano, per quanto numerose e spesso trasferite da molti anni, non rompono mai il legame con la madrepatria e con i parenti rimasti a vivere in quella. Non stupisce, dunque, che, in caso di decesso nel nostro paese, siano estremamente numerose le famiglie che richiedano il rimpatrio della salma per l’inumazione nella terra di origine. Proprio questa situazione, spesso difficile e delicata, ha spinto l’Impresa Generali a proporre un servizio di rimpatrio che tenga in conto in maniera particolare l’aspetto economico dei trasporti funebri internazionali.

Negli ultimi anni Impresa Generali ha potuto maturare una notevole esperienza nel rimpatrio di salme presenti sul territorio italiano ma con famiglia e origini in un’altra nazione, persone decedute che desideravano essere seppellite nella loro terra e che la nostra impresa di onoranze funebri può aiutare con una particolare attenzione all’aspetto economico, essendo riusciti a ottenere delle particolari agevolazioni dalle maggiori compagnie aeree e la fiducia di numerosi autorità consolari e associazioni umanitarie.

Oltre a questo, la nostra impresa di pompe funebri si occupa anche del rimpatrio di salme dall’estero, trasporti funebri internazionali per via aerea per i casi in cui sia un italiano ad essere deceduto in terra straniera e i parenti in suolo italiano desiderino la restituzione della salma per effettuare il rito funebre. Globalmente noto con il nome di human remains repatriation, questo servizio è una procedura standard per quei viaggi diretti verso territori ritenuti a rischio a causa di guerre o altri problemi interni che costituiscono un pericolo per la vita del viaggiatore.

Per informazioni sul rimpatrio delle salme